Musica per matrimonio: come sceglierla, cosa non scegliere + un’idea nuova

Grazie al potere e all'energia della voce, Cerimonia Vocale ti aiuta a vivere con consapevolezza eventi, cerimonie e percorsi di crescita personale

Musica per matrimonio: come sceglierla, cosa non scegliere + un’idea nuova

musica per matrimonio scegliere guida

L’importanza della musica per matrimonio

Il giorno del matrimonio è composto da diverse fasi, momenti topici, elementi diversi tra loro, dalla cerimonia, al ballo degli sposi, dal taglio torta, all’ingresso degli sposi al ricevimento.

Prova ad immaginare tutti questi momenti vissuti nel silenzio, solo con il brusio delle voci degli ospiti e i rumori di sottofondo, oppure immagina di vedere un film privo di musica. Cosa ne penseresti?

Ecco perché la musica svolge un ruolo importante.

Senza di essa le scene e i personaggi di un film non avrebbero carattere, sarebbero vuote. Questo vale anche per il tuo matrimonio, poiché senza musica non sarebbe possibile veicolare emozioni, momenti, parole, attimi che non torneranno più e che invece meritano di essere vissuti a pieno, nel qui e ora, con la giusta atmosfera.

La musica ha un grande potere sia sulle emozioni, sia sul nostro corpo e non va assolutamente sottovalutata.

musica per matrimonio amore brani preferiti spartiti musicali

Come scegliere la musica per matrimonio

Si dice che è importante sapere ciò che vogliamo, ma è altrettanto fondamentale sapere cosa non vogliamo.

Dunque il primo passo da fare è escludere ciò che sicuramente non desideri, in modo da poterti poi concentrare sulle scelte potenziali, che siano commisurate alle tue esigenze.

Il gusto e la storia personale di entrambi poi è l’ingrediente successivo, che serve a scremare ulteriormente la tipologia di esperienza musicale desiderata.

Fatto questo occorre muoversi in anticipo, per far sì che le aziende migliori possano dare la propria disponibilità. Consiglierei pertanto di cominciare almeno 6 mesi prima, in modo da poter avere tutto il tempo di organizzarsi e pianificare l’esperienza.

Le tipologie di musicisti e di repertori che si possono scegliere sono veramente tanti: dj, band, artisti solisti, musicisti classici, che possono essere anche affiancati tra loro. Anche dal punto di vista del genere c’è grande varietà: chi ama il pop, chi vuole divertirsi con un genere che viri verso l’electro, dance, chi ama le atmosfere sofisticate del jazz, la musica classica etc.

Una cosa però non può mancare: l’inserimento dei brani preferiti, quelli che costituiscono l’essenza della coppia e del significato del matrimonio.

decorazioni matrimonio tema musica

Cosa non scegliere e a cosa fare attenzione

Cercando su Google, o nei vari portali dedicati al mondo del matrimonio, ti sarai reso conto di quante proposte vi siano per quanto riguarda la musica per matrimonio.

In questo ginepraio la prima cosa che salta all’occhio è che la tipologia di esecuzione e presentazione dei brani è tutta uguale, chi mai vorrebbe un matrimonio copia e incolla? Chi mai sceglierebbe qualcosa che tutti, compreso te, si aspettano?

Inoltre ti sconsiglio di affidarti a persone che, seppur super diplomate, non hanno una vera e propria attività e quindi non hanno la possibilità di tutelare l’ingaggio tramite un contratto e dei pagamenti tracciati. Sappi che ce ne sono davvero molti e puoi riconoscerli già dalle proposte fatte tramite prezzi più o meno tutti uguali e che sarebbero impossibile sostenere per una regolare azienda.

Evita anche chi punta alla quantità, i cacciatori di date, poiché rischieresti di essere chiamato per “data” e non per nome e a nessuno fa piacere essere un numero.

Un’altra cosa importante da valutare in via preventiva è anche lo spazio a disposizione. Non fare scelte avventate prima di avere fatto un sopralluogo nella location, o in chiesa (ad esempio in caso di strumentazioni ingombranti) e confrontati sempre prima con il parroco prima di ogni scelta, che si tratti di musica o di altro (alcuni sono veramente rigidi ed intransigenti).

marcia nuziale spartito musica per matrimonio ingresso sposa

Musica per matrimonio e SIAE

Attenzione a non dimenticare il pagamento della SIAE, che è sempre a carico di chi organizza la festa.

L’ammontare varia in base al numero di ospiti e al tipo di performance scelta.

Può capitare che la location, o gli stessi musicisti, siano convenzionati SIAE e la includano nell’ammontare totale del servizio. In questo ultimo caso consiglierei sempre di controllare che i versamenti siano stati effettivamente eseguiti.

Per informazioni più dettagliate ecco il link al sito SIAE
https://www.siae.it/it/servizi-online-term/permessi-feste-private

Musica per matrimonio: altre idee e consigli

Per approfondire ulteriormente puoi richiedere la guida sulla musica per il matrimonio che ho preparato appositamente per chi, come te, ha necessità di un aiuto nell’organizzazione del matrimonio.

Al suo interno troverai anche del materiale per comporre il libretto della cerimonia.

Musica per matrimonio una proposta nuova, potente ed emozionale

Se hai scaricato la guida avrai già scoperto Cerimonia Vocale, un’esperienza del tutto nuova nel mercato della musica per matrimonio.

Non parlo di servizio, o colonna sonora, ma di esperienza, poiché credo fermamente che il momento di trasformazione che avviene durante un matrimonio sia un rituale potente, un momento importantissimo nella vita delle persone e merita di essere celebrato con qualcosa di vivo, di profondo, di potente.

Cerimonia Vocale utilizza il potere ancestrale della voce e ti aiuta anche a prepararti a vivere con consapevolezza il giorno del matrimonio, proprio come quando raggiungi al meglio un obiettivo importante.

Scoprendo questa opportunità inoltre eviterai davvero tanti rischi ed imprevisti, può essere eseguita ovunque, senza ingombrare e senza sprechi e soprattutto potrai ascoltare i tuoi brani preferiti come mai prima!

Scoprila cliccando sui pulsanti qui sotto