Silenzio interiore: come raggiungerlo con una cerimonia personalizzata

Grazie al potere e all'energia della voce, Cerimonia Vocale ti aiuta a vivere con consapevolezza eventi, cerimonie e percorsi di crescita personale

Silenzio interiore: come raggiungerlo con una cerimonia personalizzata

raggiungere silenzio interiore paesaggio

Il silenzio interiore

Raggiungere il silenzio interiore è come approdare ad uno stato di coscienza diverso all’ordinario stato di veglia a cui è abituata la nostra mente, una dimensione rarefatta in cui la sostanza ha natura atemporale, dove il pensiero si placa e, congelandosi, svanisce.

Significa raggiungere il centro di sé stessi e aprirsi ad una percezione più elevata ed ampia, oltre i 5 sensi, sia verso l’interno che verso l’esterno, nelle dimensioni più sottili, in altri spazi ed altri tempi, anche oltre l’umano.

silenzio interiore come luogo

Lo sciamanesimo di Don Juan

La profondità del silenzio interiore è stata ben descritta da Castaneda nelle sue opere, frutto degli insegnamenti dello sciamano Yaqui Don Juan. La tradizione sciamanica punta alla semplicità dell’Intento, unitamente alla natura e alle sue energie e Potere, in cui anche la più piccola cosa ha valore e non può essere sottovalutata.

Capita invece spesso di avere le risposte sotto al naso e di non vederle solo perché pensiamo che così “sarebbe troppo facile, o semplice”, perché abbiamo sviluppato atteggiamenti diffidenti e malfidenti, allontanandoci dai messaggi del cuore.

Il silenzio interiore come luogo

Il silenzio interiore potrebbe essere visto anche come un luogo da frequentare spesso, poiché è utile a sviluppare e ottenere il controllo della mente, del pensiero ossessivo ed egocentrico distruttivo e nocivo, che spesso ci travolge come un fiume in piena. Il rumore di questo fiume mentale è assordante e non fa altro che attutire, offuscare, o, nei casi peggiori, coprire completamente tutte le altre percezioni.

È quel luogo – e stato di coscienza – in cui si origina, ad esempio, l’essenza e la produzione di un’opera d’arte, poiché l’arte vera non può essere frutto di un progetto razionale e l’artista, mentre crea, viaggia ad una frequenza più elevata.

sentiero verso il silenzio interiore

Come raggiungere il silenzio interiore

Le pratiche più idonee sono tutte quelle legate alla respirazione (respirazione cosciente, quadruplice respiro, pranayama…), alla mindfulness, alla centratura etc.

C’è chi utilizza particolari movimenti del corpo abbinati al respiro oppure ritmo, ad esempio quello di un tamburo, che, grazie a battiti regolari ad una certa intensità, può avere effetto sull’attività mentale, placandola.

Può essere utile recitare un mantra, sia verbalmente che mentalmente e, se il dialogo interiore riaffiora, basta riconcentrarsi su di esso, oppure sul ritmo dello strumento che si sta usando.

Costanza

È necessario un costante esercizio, in ogni tipo di luogo o situazione in cui ci troviamo. Non è detto che sia necessario isolarsi, andare sotto ad una cascata, la vera sfida potrebbe essere trovare il silenzio interiore in ambienti caotici, come durante un tragitto in metropolitana.

Una Cerimonia personalizzata per raggiungere il silenzio interiore

Nel panorama della crescita personale esistono molte proposte mirate al raggiungimento del benessere interiore, ma, tra tutte, ne esiste una in particolare che prevede l’esperienza di una vera e propria celebrazione della propria essenza, della vita, un momento per ringraziare te stesso per il tuo valore e talento.

Si tratta di Cerimonia Vocale, un metodo innovativo che ti aiuta a raggiungere uno stato di profonda consapevolezza grazie all’utilizzo esclusivo dello strumento voce.

Ho scritto diversi articoli ed interviste basate sull’effettivo potere di questo strumento, puoi leggerli cliccando sui rispettivi titoli seguenti: 1) potere della voce, 2) voce e yoga, 3) voce e shiatsu.

Scopri Cerimonia Vocale cliccando sul pulsante qui sotto, potrai fissare una consulenza gratuita